Kenya

14 agosto

Festa di S. Massimiliano Kolbe

 

La nostra giornata si e’ aperta con la celebrazione liturgica della festa di S. Massimiliano Kolbe, martire. Padre Robert ci ricorda la risposta di Massimiliano alla domanda della guardia nazista, curioso di capire come mai volesse essere ucciso al posto di un altro prigioniero: “Sono un sacerdote cattolico, offro la mia vita come Gesu’ “. A chiusura della S. Messa ci consegna la domanda se vorremmo riuscire a dire prima o poi: “Sono una suora elisabettina, offro la mia vita come ha fatto Gesu’ “.

In sala sr Agnes ci conduce all’ultima puntata della meditazione in power point sull’icona dell’incontro al pozzo; oggi e’ “il giorno del raccolto”. ‘Nell’andare se ne va e piange, portando la semente da gettare, ma nel tornare viene con giubilo portando i suoi covoni”.

Alla ripresa dei lavori ci viene ricordato che oggi potrebbe essere l’ultimo giorno delle nostre fatiche, infatti se riusciremo a terminare, la giornata di domani verra’ dedicata ad una gita in fraternita’ presso il lago Magadi, lago salato, sito di importanza storica e geologica, all’ingresso della Rift Valley.

Possiamo farcela perche’ siamo nei tempi stabiliti dal programma. Sr Elena e sr Maria Antonietta aiutate dalla competente facilitazione di sr Agnes, ci conducono passo passo dal lavoro in gruppi alla assemblea plenaria di scambio e confronto sui 3 temi analizzati: vita di consacrazione, vita fraterna, missionarieta’. Ancora una volta siamo attente a non perdere neanche uno ‘iota’ di quanto l’assemblea plenaria nella prima parte al Resurrection Garden aveva sottolineato e con puntualita’ riusciamo a portare a termine il piano per i prossimi tre anni. Grande soddisfazione da parte di tutte, unita ad una ...non misurabile stanchezza!

Ci ringraziamo vicendevolmente, pronte domani a vivere nel giorno dell’Assunta un momento non meno importante per tessere le nostre relazioni fraterne: la gitaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!



 
StampaTorna alla pagina precedente